Header Top
Logo
Lunedì 24 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sanita’: Balduzzi, 2012 e’ l’anno della crisi affrontata

colonna Sinistra
Mercoledì 16 gennaio 2013 - 10:27

Sanita’: Balduzzi, 2012 e’ l’anno della crisi affrontata

(ASCA) – Roma, 16 gen – ”Il 2012 e’ l’anno della crisiaffrontata. La sanita’ italiana ha dato un contributosignificativo alle politiche adottate dal Governo perl’uscita dalla crisi del Paese”. Lo ha detto il ministrodella Salute, Renato Balduzzi, in un’intervista a ‘NotizieCasagit’.

La sanita’ italiana ha contribuito, spiega Balduzzi, ”incondizioni di particolare difficolta’, per tanti motivi. Inprimo luogo, comprimendo la dotazione delle risorsefinanziarie che, per quanto sia stata significativa, hacomunque salvato la funzione primaria del sistema sanitarioriuscendo a prevenire e temperare gli effetti della crisisulle condizioni di salute della popolazione”.

Tra i problemi maggiori, prosegue Balduzzi,”l’interruzione per il 2011-2012 del finanziamento del Fondonazionale per la non autosufficienza, che adesso vogliamorivitalizzare. Ha comportato non solo il trasferimento sulbilancio della sanita’ degli oneri per i servizi sociali aelevata integrazione sanitaria, ma ha pesato anche suorganizzazione e funzionamento sul territorio dell’interosistema che collabora con i Comuni. Qui c’e’, in particolare,una nuova domanda di assistenza da parte dei piu’vulnerabili, quelli piu’ esposti alla crisi economica”.

”E non va dimenticato – ricorda Balduzzi – che il nostroServizio sanitario ha affrontato la crisi con risorse, per lasanita’, inferiori a quelle degli altri Paesi Ocse: gliultimi dati dicono che la spesa sanitaria pubblica italianae’ cresciuta di appena l’1,6% annuo, negli altri paesi sonoarrivati al 4%”.

com-dab/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su