Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Chiesa: mons. Hofmann, ebrei e cristiani uniti contro oblio di Dio

colonna Sinistra
Mercoledì 16 gennaio 2013 - 17:31

Chiesa: mons. Hofmann, ebrei e cristiani uniti contro oblio di Dio

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 16 gen – ”Se e’ vero che la crisi maggiore del nostro tempo e’ la crisi di Dio, ovvero l’oblio di Dio e l’estromissione di Dio dall’esistenza quotidiana, allora ebrei e cristiani sono chiamati soprattutto oggi a rendere sempre presente questo Dio, in tutte le circostanze, a parlare di Lui e ad annunciare i suoi insegnamenti a favore di una pacifica e gioiosa convivenza di tutti gli uomini”. Lo scrive sull’Osservatore Romano il Segretario della Commissione per i rapporti religiosi con l’ebraismo, monsignor Norbert Hofmann, in occasione della Giornata dell’ebraismo nelle Chiese di Italia, Polonia, Austria e Paesi Bassi che sara’ celebrata domani. ”Un’ottima occasione – aggiunge mons. Hofmann – per ripensare alle attivita’ intraprese dalla Commissione per i rapporti religiosi con l’ebraismo nel 2012”. ”Un ateismo politico sempre piu’ diffuso nelle nostre latitudini e un’aggressiva secolarizzazione in tutti i campi dell’esistenza – prosegue mons. Hofmann – spingono ebrei e cristiani a unire i loro sforzi, affinche’ la dimensione religiosa non sia cancellata dalla vita pubblica, ma venga proprio la’ difesa con determinazione. Il fatto che ebrei e cristiani possono far fronte comune nel dibattito pubblico riguardante i riti religiosi e’ stato mostrato dalla discussione accesasi recentemente in Germania sulla circoncisione, pratica che gli ebrei sono soliti effettuare l’ottavo giorno dalla nascita di un bambino maschio”. dab/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su