Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Lavoro/Sicurezza: Guariniello, ottime leggi ma manca applicazione

colonna Sinistra
Lunedì 14 gennaio 2013 - 16:55

Lavoro/Sicurezza: Guariniello, ottime leggi ma manca applicazione

(ASCA) – Udine, 14 gen – Tutto esaurito allo Ial per lavisita del magistrato Raffaele Guariniello, ospite del notoente di formazione per un seminario dedicato ai temi dellasicurezza e salute sui luoghi di lavoro. Il procuratore -famoso per le sue eclatanti inchieste (quella ”lampo” sulrogo alla ThyssenKrupp e quella sull’eternit, per citarnealcune) – dinnanzi ad una platea di un’ottantina di corsisti,ha approfondito, assieme alla professoressa Roberta Nunindell’Universita’ di Trieste, in particolare le questionilegate all’insorgenza dei nuovi rischi e agli obblighi eresponsabilita’ delle imprese. ”Le leggi italiane sulla sicurezza e salute nei luoghi dilavoro – ha commentato a margine dell’incontro il magistrato- sono tra le migliori al mondo, il problema e’ che mancal’applicazione concreta” cosi’ come la capacita’ dirisolvere in modo tempestivo i nodi. Caso emblematico, quellodell’Ilva di Taranto, che e’ ”significativo di quando iproblemi non vengono risolti con serenita’ e rimandati”. Tuttavia nelle parole del procuratore trova spazio anchela questione – ben nota in Friuli Venezia Giulia -dell’amianto: ”Purtroppo – ha spiegato – si tratta di unproblema sia del passato che del presente: si continua amorire di amianto e sono ancora molte le persone a cui nonviene riconosciuta quale causa della malattia questasostanza”. Infine, un allarme: ”Sul fronte sicurezza in Italia e’emergenza scuole”.

fdm/dab/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su