Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Camorra: ministero Giustizia, Italia e Svizzera si dividono i fondi

colonna Sinistra
Lunedì 7 gennaio 2013 - 14:13

Camorra: ministero Giustizia, Italia e Svizzera si dividono i fondi

(ASCA) – Roma, 7 gen – Fifty-fifty. Italia e Svizzera siripartiscono in parti eque valori patrimoniali di provenienzacamorristica pari a 13,8 milioni di euro. Fondi illecitidella camorra infatti, informa il ministero della Giustizia,pari a 6,9 milioni di euro, tornano nella disponibilita’dell’Italia e confluiranno nel Fondo unico Giustizia. Sitratta proprio del 50% di un totale di 13,8 milioni di eurodepositati in banche svizzere e confiscati dalle Autorita’elvetiche, in esecuzione di un decreto emesso dal Tribunaledi S. Maria Capua Vetere, nel procedimento per l’applicazionedi misure di prevenzione nei confronti di Ciro Giordano peraver svolto, quest’ultimo, attivita’ di riciclaggio efinanziamento nell’interesse della associazione camorristicadel clan dei Casalesi.

L’accordo di riparto delle somme confiscate dalleAutorita’ svizzere in esecuzione del decreto di confisca, sie’ concluso grazie agli adempimenti ultimati lo scorso 27novembre dal ministero della Giustizia.

Quello appena concluso, informa il ministero, e’ il piu’importante accordo di riparto di somme confiscate in Svizzerastipulato sino ad oggi. Esso conclude una complessa procedurarogatoriale internazionale iniziata nel 2001, gia’ prima chevenisse disposta la confisca dei beni con l’invio, da partedel ministero della Giustizia, della richiesta di sequestrocautelare dei beni stessi, finalizzato alla confisca.

com/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su