Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sicurezza: Prefetto Chiusolo, fondamentale Servizio controllo territorio

colonna Sinistra
Giovedì 3 gennaio 2013 - 11:26

Sicurezza: Prefetto Chiusolo, fondamentale Servizio controllo territorio

(ASCA) – Roma, 3 gen – ”Il Servizio Controllo delTerritorio, costituisce una componente fondamentale dellaDirezione Centrale Anticrimine”. E’ quanto afferma ilPrefetto Gaetano Chiusolo, Direttore Centrale Anticriminedella Polizia di Stato.

”Il Servizio Controllo del Territorio – aggiunge ilPrefetto – e’, infatti, Ufficio centrale di riferimento perl’attivita’ di prevenzione e controllo della Polizia di Statoed esplica questa sua delicata ed importante prerogativaattraverso una doppia funzione: monitoraggio ed impulsodell’attivita’ di prevenzione e controllo del territorio,anche attraverso l’individuazione di nuove strategie diintervento, in stretta sinergia con i 103 Uffici PrevenzioneGenerale e Soccorso Pubblico delle Questure nazionali;gestione ed impiego degli uomini dei Reparti PrevenzioneCrimine della Polizia di Stato, strutture operative ad altaspecializzazione, che operano in contesti particolarmenteproblematici dal punto di vista dell’ordine e della sicurezzapubblica, sull’intero territorio nazionale. Essi sonoimpegnati, tra l’altro, nelle aree metropolitane di Napoli,segnatamente al territorio di Scampia e dell’area a nord delCapoluogo campano, ove operano quotidianamente con 105uomini; in provincia di Caserta, in particolare nell’agroaversano e sul litorale domitio, ed hanno fornito un supportoimportante nelle fasi antecedenti e successive allaliberazione del giovane imprenditore spezzino AndreaCalevo”.

A confermare la notevole vocazione operativa dei RepartiPrevenzione Crimine e’ il dr. Raffaele Grassi, Direttore delServizio Controllo del Territorio, che ne seguequotidianamente e direttamente l’impiego: ”I 19 RepartiPrevenzione Crimine della Polizia di Stato – precisa Grassi -sono dislocati strategicamente a copertura dell’interoterritorio nazionale; i circa 1.100 uomini che li compongono,sono addestrati ed equipaggiati per intervenire in tempibrevissimi a supporto delle Questure, per fronteggiarefenomeni, sia di criminalita’ comune che organizzata,particolarmente gravi”. com-dab/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su