giovedì 08 dicembre | 11:47
pubblicato il 02/ago/2011 15:23

2 agosto 1980, Emiliano ricorda a Bologna le 7 vittime pugliesi

Cerimonia a 31 anni dalla strage, pesa assenza governo

2 agosto 1980, Emiliano ricorda a Bologna le 7 vittime pugliesi

Sonia, Francesco, Vito, Errica, Giuseppe, Silvana e Patrizia. Gente che partiva per le vacanze o rientrava a casa per le ferie, la cui vita si interruppe alle 10.25 del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna. Per ricordare le sette vittime pugliesi di quella strage il sindaco di Bari, Michele Emiliano, ha partecipato a Bologna alla cerimonia organizzata per il 31simo anniversario, una cerimonia segnata dall'assenza del governo. Bari è la seconda città per numero di persone rimaste vittime in quell'attentato. A loro come alle altre 78 vittime è andato l'omaggio delle istituzioni e di tutta la città di Bologna che a 31 anni da quella strage ancora non conosce i suoi mandanti.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni