sabato 25 febbraio | 12:31
pubblicato il 02/ago/2011 15:23

2 agosto 1980, Emiliano ricorda a Bologna le 7 vittime pugliesi

Cerimonia a 31 anni dalla strage, pesa assenza governo

2 agosto 1980, Emiliano ricorda a Bologna le 7 vittime pugliesi

Sonia, Francesco, Vito, Errica, Giuseppe, Silvana e Patrizia. Gente che partiva per le vacanze o rientrava a casa per le ferie, la cui vita si interruppe alle 10.25 del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna. Per ricordare le sette vittime pugliesi di quella strage il sindaco di Bari, Michele Emiliano, ha partecipato a Bologna alla cerimonia organizzata per il 31simo anniversario, una cerimonia segnata dall'assenza del governo. Bari è la seconda città per numero di persone rimaste vittime in quell'attentato. A loro come alle altre 78 vittime è andato l'omaggio delle istituzioni e di tutta la città di Bologna che a 31 anni da quella strage ancora non conosce i suoi mandanti.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech