lunedì 05 dicembre | 03:43
pubblicato il 30/apr/2012 19:03

1 maggio/ Alemanno: Ok al concertone, ma le spese saranno divise

"Ama e Atac saranno fatturate al comitato organizzatore"

1 maggio/ Alemanno: Ok al concertone, ma le spese saranno divise

Roma, 30 apr. (askanews) - Le spese del concertone del primo maggio a Roma saranno pagate a metà tra enti locali ('aiutati' dal governo) e organizzatori della manifestazione. quanto annuncia il sindaco della città Gianni Alemanno in un video postato oggi sul suo blog Alemanno 2.0, dopo le polemiche delle ultime ore sulla vicenda: "Una parte deve essere a carico degli organizzatori, che non è una grande novità: la Cgil per ogni manifestazione a Roma paga sempre la fattura dell'Ama. Una parte sulle manifestazioni più significative può andare a carico del Comune, un'altra parte deve essere a carico dello Stato". "Per tanti anni - dice Alemanno - è stato dato carico al Comune di Roma dei costi dell'organizzazione: non parliamo di bruscolini, ma di cifre serie, complessivamente 251,541 euro, tra Ama, Atac, Polizia municipale e costi della Regione. Ho posto il problema di chi paga il concertone. Anche noi come Comune siamo in grande difficoltà, dall'Imu ai costi dei servizi, difficoltà che finiscono per scaricarsi sui cittadini. I sindacati non entrano minimamente nel conto economico della manifestazione, ma ci sono diritti televisivi della Rai, sponsor, pagamento degli artisti, una realtà ampia e complessa". "Dopo aver sentito Bonanni, Angeletti e aver consultato il sottosegretario Catricalà, credo che il tema possa essere risolto così: noi ci faremo carico con il Governo dei costi della Polizia municipale, circa 117.000 euro; la Regione si farà carico dei 25.000 euro legati all'assistenza sanitaria e Ama e Atac sono delle fatture che saranno messe a carico del comitato organizzatore, che poi ci dirà se dobbiamo fatturare alla società di servizi che ha gestito il concerto o a altri. Però quelle fatture non possono andare a carico dei cittadini romani". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari