domenica 04 dicembre | 18:10
pubblicato il 23/feb/2012 08:24

'Ndrangheta/Beni per 12 mlm di euro sequestrati a imprenditore

L'uomo è in carcere per associazione

'Ndrangheta/Beni per 12 mlm di euro sequestrati a imprenditore

Reggio Calabria, 23 feb. (askanews) - La Direzione Investigativa Antimafia di Reggio Calabria a seguito di una proposta di applicazione di misura di prevenzione personale e patrimoniale formulata dal Procuratore Distrettuale di Reggio Calabria Giuseppe Pignatone ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro beni per oltre 12 milioni di euro emesso dal Tribunale di Reggio Calabria, nei confronti dell'imprenditore edile Santo Crucitti. Il Crucitti risulta indagato in un procedimento, con il ruolo di capo, all'omonima cosca operante nel territorio di Condera - Pietrastorta di Reggio Calabria. Infatti l'uomo è già stato sottoposto a due anni di sorveglianza speciale di P.S. in quanto ritenuto soggetto che, attraverso sistematiche turbative di gare d'appalto, vivesse abitualmente dei proventi di attività delittuosa. Successivamente, le risultanze investigative dei procedimenti penali rispettivamente denominati "Pietrastorta" e "Raccordo" hanno ulteriormente confermato la sua figura apicale nell'ambito della consorteria di appartenenza. Attualmente l'uomo sta scontando una pena di sei e otto mesi per il reato di associazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari