lunedì 05 dicembre | 03:51
pubblicato il 11/ott/2012 07:11

'Ndrangheta/Arrestato il boss super latitante Domenico Condello

Carabinieri Ros lo hanno rintracciato a periferia Reggio Calabria

'Ndrangheta/Arrestato il boss super latitante Domenico Condello

Reggio Calabria , 11 ott. (askanews) - Domenico Condello, il superlatitante della 'Ndrangheta è stato arrestato ieri sera dai carabinieri dopo 22 anni di ricerche,. Era lui, che gestiva la famiglia di ndrangheta del cartello dei Condello storica famiglia mafiosa, dopo l'arresto del cugino il boss Pasquale, detto ''il supremo'' per il prestigio ottenuto in campo criminale, preso sempre dagli uomini del Ros a febbraio del 2008, dopo 18 anni di latitanza. Domenico Condello e' stato bloccato ieri sera nella frazione Catona di Reggio Calabria dai carabinieri del Comando Provinciale e del Ros. ''Il suo - dicono gli investigatori - è un arresto storico perche' era l'ultimo Condello rimasto libero sulla piazza''. Condello deve scontare una condanna all'ergastolo per omicidio passata in giudicato. Inoltre era ricercato per diverse ordinanze di custodia cautelare per associazione mafiosa, intestazione fittizia di beni ed altri reati.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari