sabato 10 dicembre | 16:05
pubblicato il 20/set/2012 10:34

'Ndrangheta, sequestrati 108 immobili: copriranno spese processi

Operazione della Gdf di Torino legata all'inchiesta "Minotauro"

'Ndrangheta, sequestrati 108 immobili: copriranno spese processi

Torino (askanews) - I beni della 'Ndrangheta per pagare le spese processuali dell'inchiesta che vede gli stessi criminali imputati. La Guardia di Finanza di Torino ha infatti sequestrato 108 immobili appartenenti a 38 imputati di associazione a delinquere di stampo mafioso, in Piemonte ed in Calabria, nell'ambito dell'inchiesta denominata "Minotauro".I beni, 41 abitazioni, 40 terreni e 27 autorimesse, serviranno a garantire il pagamento delle spese, che ammontano a oltre 3 milioni di euro nei 4 anni di durata delle indagini.Con l'operazione "Minotauro", del giugno 2011, che ha messo in luce le infiltrazioni della Ndrangheta nel nord ovest del Paese, sono state arrestate 169 persone accusate di far parte della criminalità organizzata. Se al termine del processo saranno condannate il patrimonio sequestrato potrà essere definitivamente confiscato e messo in vendita per pagare le spese processuali, evitando così "ricadute" negative sul bilancio dello Stato.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina