domenica 26 febbraio | 18:42
pubblicato il 23/gen/2013 11:21

'Ndrangheta: operazione Gdf Bologna, 29 arresti e sequestri per 90 mln

'Ndrangheta: operazione Gdf Bologna, 29 arresti e sequestri per 90 mln

(ASCA) - Bologna, 23 gen - I finanzieri del Comando Provinciale di Bologna hanno eseguito oggi 29 ordinanze di custodia cautelare e il sequestro di beni per oltre 90 milioni di euro nei confronti di appartenenti ad un'associazione a delinquere e altri fiancheggiatori capeggiata da un importante boss 'ndranghetista che dalla provincia di Ravenna dirigeva sul territorio nazionale ed estero, anche attraverso modalita' tipicamente mafiose (estorsioni e sequestro di persona), un'intensa attivita' illecita nel settore del gioco on line e delle Video Slot manomesse. L'indagine - spiega una nota della Gdf - iniziata nel 2010, ha preso l'avvio da un episodio di sequestro di persona perpetrato da alcuni componenti del gruppo criminale ed e' stata condotta dai finanzieri del Gico di Bologna sotto la direzione della Dda felsinea, con il supporto dei colleghi del Servizio Centrale Investigativo sulla criminalita' organizzata. Le 29 ordinanze restrittive, 18 delle quali in carcere, hanno riguardato anche 3 appartenenti a Forze di Polizia in servizio e in congedo ed hanno comportato l'esecuzione di oltre 150 perquisizioni presso il domicilio dei soggetti indagati e numerose sale da gioco, utilizzate per collocare le Video Slot manomesse o consentire il collegamento con i siti di gioco on line illegali. Nel corso dell'indagine sono state intercettate oltre 250 utenze telefoniche e telematiche nonche' svolte molteplici attivita' di pedinamento, osservazione e controllo. Particolarmente efficaci si sono rivelate le indagini patrimoniali volte a ricostruire il patrimonio riconducibile ai soggetti indagati, che hanno portato al sequestro - oltre a circa 1500 schede per video slot illegalmente prodotte o modificate - di un patrimonio stimabile in circa 90 milioni di euro e comprendente oltre 170 unita' immobiliari, numerosi autoveicoli, rapporti bancari e quote societarie. Nella operazione odierna, condotta anche con il supporto di mezzi aerei del Corpo della Sezione Aerea di Rimini, sono stati impiegati oltre 800 militari dei Comandi Provinciali di Milano, Roma, Ravenna, Napoli, Reggio Calabria, Cosenza, Torino, Asti, Biella, Bergamo, Macerata, Teramo, Potenza, Modena, Parma, Brescia, Cagliari, Palermo, Messina, Lucca, Benevento, Treviso, Vicenza, Viterbo.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech