sabato 10 dicembre | 02:47
pubblicato il 31/mar/2011 12:56

'Ndrangheta, omicidio a Reggio Calabria. Ucciso Carmelo Morena

La vittima era ritenuta vicina alla 'ndrina Condello-Tegano

'Ndrangheta, omicidio a Reggio Calabria. Ucciso Carmelo Morena

Omicidio in pieno centro in un bar di Reggio Calabria. A cadere sotto i colpi di un killer il pregiudicato 64enne Carmelo Morena, ritenuto vicino alla cosca Condello-Tegano, famiglia mafiosa della ndrangheta. Morena sarebbe stato ucciso da un colpo di pistola esploso a distanza ravvicinata. Il titolare del bar, dove la vittima era appena entrata per un caffé, è stato colto da malore per lo shock. Sull'omicidio indagano il Pm Musolino e i carabinieri di Reggio Calabria, per loro l'agguato sarebbe riconducibile a una vendetta maturata negli ambienti della criminalità reggina. Morena, titolare di un'attività nel settore della tinteggiatura nel 2005 era finito tra gli indagati dell operazione antimafia "Vertice" ed era stato anche processato venendo però assolto.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina