sabato 03 dicembre | 10:44
pubblicato il 07/ago/2013 09:17

'Ndrangheta: maxi sequestro da 7 mln a boss che operava nel torinese

'Ndrangheta: maxi sequestro da 7 mln a boss che operava nel torinese

(ASCA) - Torino, 7 ago - E' in fase conclusiva una vasta operazione contro la 'ndrangheta da parte del Centro operativo di Torino della Direzione investigativa antimafia (Dia) che, nel quadro di indagini coordinate dal procuratore aggiunto Ausiello, sta eseguendo il sequestro anticipato di beni in Piemonte, nei confronti di un affiliato ritenuto capo di una ''locale'' da anni operante nel torinese.

Il valore di beni immobili, mobili e di societa' sottoposte a sequestro - riferisce una nota - e' di circa 7 milioni di euro.

Dall'inizio dell'anno la Dia di Torino ha operato sequestri e confische nei confronti di appartenenti alla 'ndrangheta operante in Piemonte per complessivi 22 milioni di euro. Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa presieduta dal capo della DDA dr. S.

AUSIELLO - Procuratore Aggiunto della Repubblica, che si terra' presso il Centro Operativo di Torino, in via Foggia 14, alle 11.

stt/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari