domenica 04 dicembre | 09:23
pubblicato il 19/nov/2011 05:10

'Ndrangheta/ Maxi processo Milano, sentenza rinviata a oggi

Gup di Milano Arnaldi ancora in camera di consiglio

'Ndrangheta/ Maxi processo Milano, sentenza rinviata a oggi

Roma, 19 nov. (askanews) - E' stata rinviata a oggi alle 17 la lettura del dispositivo nell'ambito del maxi processo che vede imputate 119 persone, finite agli arresti nel luglio del 2010 in un maxi-blitz effettuato dalla Dda milanese contro presunti affiliati alla 'ndrangheta in Lombardia. L'appuntamento era previsto inizialmente per le 10 del mattino, poi slittato alle 16 ma a quell'ora, all'interno dell'aula bunker, si è presentato un cancelliere per dare comunicazione del rinvio. Il gup che deve decidere in abbreviato e a porte chiuse è Roberto Arnaldi, tuttora quindi in camera di consiglio. I legali si sono molto indispettiti per il prolungamento della camera di consiglio. "Non mi è mai successo", racconta Paolino Ardia, legale che assiste due dei principali imputati nell'udienza con rito abbreviato. L'avvocato racconta anche di tensione in aula: "C'erano detenuti svegli dalle 5 del mattino". Sono molti infatti gli imputati che stamane sono stati tradotti dai rispettivi istituti penitenziari tra Opera, Voghera e altre zone lombarde.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari