martedì 06 dicembre | 19:53
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

'Ndrangheta/ Maxi-operazione Dia, sequestro beni per 20 milioni

La cosca operava in Piemonte, Lombardia, Lazio e Calabria

Roma, 3 dic. (askanews) - E' in fase conclusiva una vasta operazione contro la 'ndrangheta da parte del Centro Operativo di Torino della Direzione Investigativa Antimafia che, in collaborazione con i Centri Operativi di Milano, Roma e Reggio Calabria, sta eseguendo il sequestro di beni in Piemonte, Lombardia, Lazio e Calabria nei confronti di un'agguerrita cosca della 'ndrangheta da anni operante in Piemonte. Il valore di beni immobili e di società sottoposte a sequestro è di circa 20 milioni di euro. Ulteriori dettagli - preannuncia la Dia in un comunicato - saranno forniti nel corso di una conferenza stampa presieduta dal Procuratore Aggiunto Perduca che si terrà presso il Centro Operativo di Torino, in via Foggia n. 14, alle ore 11.00 odierne.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni