domenica 04 dicembre | 07:34
pubblicato il 12/nov/2013 10:16

'Ndrangheta: Dia sequestra beni per 150 mln a due imprenditori

(ASCA) - Reggio Calabria, 12 nov - Dalle prime ore del giorno, la Dia (direzione investigativa antimafia) di Roma e Reggio Calabria e della polizia di Stato di Reggio Calabria e Palmi sta eseguendo un provvedimento di sequestro beni per un valore di 150 milioni di euro nei confronti di due imprenditori e di alcuni componenti del loro nucleo familiare, questi ultimi in qualita' di terzi intestatari. Il sequestro e' il risultato di due complesse e convergenti attivita' di indagine condotte dal centro operativo Dia di Roma, dalla squadra mobile di Reggio Calabria e dal commissariato P.S. di Palmi che hanno consentito di acquisire gli elementi necessari a dimostrare la contiguita' dei due alla cosca di ''ndrangheta dei 'Gallico'. Tra i beni sequestrati un compendio immobiliare di cui fanno parte un hotel a 4 stelle in Palmi e un prestigioso hotel sito in Roma, in uno dei quartieri piu' esclusivi e a maggiore densita' turistica della capitale.

red/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari