giovedì 23 febbraio | 17:58
pubblicato il 08/gen/2014 11:00

'Ndrangheta: DIA Catanzaro confisca a imprenditore beni per oltre 50 mln

(ASCA) - Roma, 8 gen 2014 - La Direzione Investigativa Antimafia di Catanzaro sta confiscando il patrimonio di un imprenditore lametino, condannato per reati aggravati dalle modalita' mafiose. Oggetto della confisca, il cui valore e' stimato in oltre 50 milioni di euro, sono diversi compendi aziendali, costituiti da beni immobili, ubicati su Lamezia Terme, numerosi beni mobili e rapporti finanziari, precedentemente sequestrati dagli uomini della D.I.A. di Catanzaro, in esecuzione del provvedimento di sequestro emesso nel gennaio 2012, dal Tribunale - Sezione Misure di Prevenzione di Reggio Calabria.

com-mpd/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech