lunedì 23 gennaio | 14:06
pubblicato il 29/dic/2011 17:26

'Ndrangheta, destrutturati apparati delle cosche più importanti

Procuratore Dda di Reggio Calabria traccia il bilancio 2011

'Ndrangheta, destrutturati apparati delle cosche più importanti

Reggio Calabria (askanews) - La cattura del boss Carmelo Gallico, detto "u Picu", ritenuto un esponente di vertice dell'omonimo clan di Palmi è l'ultimo esempio della durissima lotta alla criminalità organizzata portata avanti nel 2011 dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria. Il Procuratore aggiunto della Dda reggina Michele Prestipino ha tracciato il bilancio delle operazioni effettuate nel corso dell anno "Fatto un grande salto di qualità, colpite tutte le famiglie più significative, e anche i livelli più alti". Un bilancio assolutamente positivo quello della Dda che insieme alle altre forze dell ordine ha continuato l attività di destrutturazione degli apparati delle cosche più importanti.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4