lunedì 05 dicembre | 01:34
pubblicato il 29/dic/2011 17:26

'Ndrangheta, destrutturati apparati delle cosche più importanti

Procuratore Dda di Reggio Calabria traccia il bilancio 2011

'Ndrangheta, destrutturati apparati delle cosche più importanti

Reggio Calabria (askanews) - La cattura del boss Carmelo Gallico, detto "u Picu", ritenuto un esponente di vertice dell'omonimo clan di Palmi è l'ultimo esempio della durissima lotta alla criminalità organizzata portata avanti nel 2011 dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria. Il Procuratore aggiunto della Dda reggina Michele Prestipino ha tracciato il bilancio delle operazioni effettuate nel corso dell anno "Fatto un grande salto di qualità, colpite tutte le famiglie più significative, e anche i livelli più alti". Un bilancio assolutamente positivo quello della Dda che insieme alle altre forze dell ordine ha continuato l attività di destrutturazione degli apparati delle cosche più importanti.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari