venerdì 20 gennaio | 03:12
pubblicato il 05/lug/2013 09:14

'Ndrangheta: confiscato patrimonio 8 mln euro a imprenditore rifiuti

'Ndrangheta: confiscato patrimonio 8 mln euro a imprenditore rifiuti

(ASCA) - Catanzaro, 5 lug - La Direzione investigativa antimafia (Dia) di Catanzaro ha confiscato beni mobili ed immobili, dal valore di crica otto milioni di euro, riconducibili al cinquantottenne, Sama' Carlo, imprenditore amanteano, attivo nel settore della raccolta dei rifiuti.

L'imprenditore - spiega una nota - e' stato condannato in via definitiva per associazione a delinquere di stampo mafioso a seguito dell'operazione convenzionalmente denominata ''Nepetia''.

Il provvedimento di confisca e' stato emesso - su richiesta del procuratore generale di Catanzaro Santi Consolo - dalla locale Corte d'appello in quanto ''le operazioni effettuate dal nucleo familiare del Sama' rappresentano esborsi finanziari che non trovano alcuna giustificazione'' a fronte della ''evidente sproporzione tra i redditi dichiarati ed il valore dei beni''.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale