sabato 10 dicembre | 05:07
pubblicato il 13/lug/2013 12:00

'Ndrangheta/ Catturato il superlatitante Pietro Labate

Inserito nella lista dei più pericolosi, boss cosca reggina

'Ndrangheta/ Catturato il superlatitante Pietro Labate

Roma, 13 lug. (askanews) - La polizia di Stato di Reggio Calabria ha catturato il superlatitante Pietro Labate, di 62 anni, boss dell'omonima cosca di 'ndrangheta egemone nel quartiere Gebbione e inserito di recente nell'elenco dei latitanti più pericolosi a livello nazionale. Labate, ricercato per associazione mafiosa ed estorsione, era latitante dall'aprile 2011, quando era riuscito a sfuggire alla cattura nel corso dell'operazione di polizia "Archi" nell'ambito della quale erano stati arrestati capi e gregari delle cosche Tegano e Labate. Nel mese di luglio 2012, era stato condannato in primo grado a venti anni di reclusione. Gli investigatori della squadra mobile erano sulle sue tracce da oltre un anno. Al momento del fermo, avvenuto nel quartiere Gebbione, Labate ha tentato di darsi alla fuga, ma gli uomini della squadra mobile non gli hanno lasciato alcuna via di scampo e lo hanno immediatamente immobilizzato ed ammanettato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina