venerdì 09 dicembre | 07:42
pubblicato il 11/feb/2012 12:45

'Ndrangheta, arrestato boss Rocco Aquino: si nascondeva in casa

Trovato dai carabinieri in un bunker a Marina di Gioiosa Jonica

'Ndrangheta, arrestato boss Rocco Aquino: si nascondeva in casa

Marina di Gioiosa Jonica, (askanews) - Non aveva abbandonato il suo territorio, benchè latitante, per continuare a gestire gli affari della cosca: si nascondeva in un bunker nel sottotetto di casa, a Marina di Gioiosa Jonica, il boss della 'ndrangheta Rocco Aquino, 52 anni, detto "il colonnello", ritenuto capo indiscusso della cosca omonima. A trovarlo e arrestarlo sono stati i carabinieri del Ros, del comando provinciale di Reggio Calabria e dello Squadrone eliportato cacciatori di Calabria. L'accesso al nascondiglio di Aquino era perfettamente camuffato e possibile attraverso una botola attivabile tramite sofisticati congegni elettromeccanici.Aquino era nell'elenco dei 100 latitanti di massima pericolosità: il 13 luglio 2010 sfuggì alla cattura nell'ambito dell'operazione Crimine condotta dalle Dda di Reggio Calabria e Milano contro cosche operanti in Calabria e Lombardia con l'arresto di oltre 300 persone. Per lui, il procuratore aggiunto della Dda reggina, nel processo in abbreviato a 120 persone, ha chiesto la condanna a 20 anni di reclusione.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni