lunedì 20 febbraio | 10:36
pubblicato il 25/feb/2014 12:00

'Ndrangheta, arrestati ex capo e vice della Mobile di Vibo

"Inerzia investigativa dolosa". In manette anche avvocato cosca

'Ndrangheta, arrestati ex capo e vice della Mobile di Vibo

Roma, 25 feb. (askanews) - Arrestati due funzionari di polizia accusati di concorso esterno in associazione mafiosa con la cosca della 'ndrangheta Mancuso di Limbadi, una delle più importanti dell'organizzazione criminale calabrese. L'operazione è stata svolta dalla squadra mobile di Catanzaro, diretta da Rodolfo Ruperti: in manette stamattina sono finiti l'ex capo della squadra mobile di Vibo Valentia Maurizio Lento (ora dirigente delle volanti a Messina) e il suo ex vice Emanuele Rodonò (attualmente in servizio alla squadra mobile di Roma). I due hanno lavorato alla Questura di Vibo fino alla fine del 2011. Secondo il gip del Tribunale di Catanzaro i due funzionari si sono resi responsabili di una "inerzia investigativa dolosa" nei confronti della cosca, a causa di frequentazioni amichevoli con l'avvocato Galati che li ha portati a non fare indagini per 2-3 anni. Nell'ambito della stessa operazione, con l'accusa di associazione mafiosa i carabinieri del Ros hanno invece arrestato l'avvocato difensore della cosca Mancuso, Antonio Carmelo Galati.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia