domenica 04 dicembre | 20:00
pubblicato il 07/lug/2011 14:30

'Ndrangheta, agguato in centro a Lamezia: esplode guerra tra clan

Ventenne della cosca dei Torcasio freddato da 15 colpi di pistola

'Ndrangheta, agguato in centro a Lamezia: esplode guerra tra clan

Quindici colpi di calibro nove tutti a segno. Un agguato in perfetto stile 'ndranghetista che riapre la guerra tra clan nel Lametino per il controllo del territorio. A perdere la vita in pieno centro a Lamezia Terme Francesco Torcasio, ventenne, che circa un mese fa aveva perso il padre in un altro agguato. Torcasio era a bordo della sua Peugeot 106 azzurra quando è stato raggiunto da una quindicina di colpi sparati da un killer in sella a una moto di grossa cilindrata. Sul posto oltre al magistrato di turno, Domenico Galletta, e ai carabinieri del reparto operativo di Catanzaro, è intervenuto anche il sostituto procuratore della Dda di Catanzaro, Elio Romano. Gli inquirenti sono concordi nel dire che si è ormai riaperta la faida tra 'ndrine, in corso da oltre nove anni, durante i quali i componenti della famiglia Torcasio sono stati decimati. Nelle settimane scorse anche il sindaco di Lamezia Terme, Gianni Speranza, aveva espresso preoccupazione per la "grave situazione" in cui è precipitata la città.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari