domenica 11 dicembre | 01:25
pubblicato il 13/ago/2011 11:23

'Ndrangheta, agguato a Reggio Calabria: ucciso un pregiudicato

I killer sparano per strada, ferito un passante

'Ndrangheta, agguato a Reggio Calabria: ucciso un pregiudicato

I killer l'hanno inseguito per decine di metri, poi l'hanno raggiunto e gli hanno sparato, uccidendolo: scene di un agguato davanti a decine di persone a Gallico superiore, zona nord di Reggio Calabria. La vittima è Roberto Canale, 33 anni, ritenuto dagli investigatori vicino alla cosca dei Serraino della 'ndrangheta. L'uomo si trovava vicino a un bar quando si sono avvicinati i killer e hanno iniziato a sparare, davanti ai clienti: Canale ha cercato di scappare, ma è stato raggiunto e finito con un colpo alla testa. Nella sparatoria è rimasto ferito un passante di 42 anni, colpito alla gamba da un proiettile vagante: non è in gravi condizioni. Sull'accaduto indagano i carabinieri del comando provinciale che hanno trovato e sequestrato bossoli di vario calibro. L'ipotesi è che i sicari siano almeno due, fuggiti in scooter. I carabinieri cercano di capire se l'omicidio sia maturato negli ambienti della criminalità organizzata, e se ci fossero telecamere di sorveglianza sul posto che potrebbero aiutare a identificare i responsabili.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina