lunedì 27 febbraio | 03:57
pubblicato il 11/feb/2011 12:49

'Ndrangheta, 26 arresti: progettavano attentato contro pm

Facevano parte delle cosche Vrenna Ciampà Bonaventura

'Ndrangheta, 26 arresti: progettavano attentato contro pm

Raffica di arresti a Crotone fra le nuove leve delle cosche Vrenna Ciampà Bonaventura che avevano cominciato a gestire le attività criminali della 'ndrangheta dopo che i vecchi capi erano finiti in prigione e progettavano anche un attentato ad un magistrato. Proprio grazie al pentimento del boss Giuseppe Vrenna è stato possibile portare alla luce la nuova organizzazione. 26 gli arresti eseguiti dal Servizio Centrale Operativo delle Squadre Mobili di Crotone, Cosenza e Cuneo con l'ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Calabria e del Reparto Volo di Reggio Calabria. Le accuse vanno dall'associazione di tipo mafioso, al traffico di stupefacenti all'estorsione. Dalle intercettazioni è emerso che alcuni degli arrestati stavano progettando un attentato contro il pm della Dda di Catanzaro, Pierpaolo Bruni, pedinato in più occasioni.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech