sabato 25 febbraio | 22:18
pubblicato il 01/dic/2016 13:00

Federalberghi, Bernabò Bocca: Necessarie regole certe

La deregulation non giova al settore

Federalberghi, Bernabò Bocca: Necessarie regole certe

Roma, 1 dic. (askanews) - "Dopo New York, Berlino e Barcellona ora anche Amsterdam prende provvedimenti per evitare che i professionisti del settore vengano oppressi da un sistema privo di regole certe". Sono le parole del presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, in riferimento alla decisione concordata tra la società americana e la città olandese di porre un limite agli affitti tramite Airbnb.

"Mentre all'estero ci si muove con attenzione per tutelare il lavoro di chi opera rispettando la legge - prosegue Bocca - nel nostro paese purtroppo è più difficile procedere: la recente bocciatura dell'emendamento Airbnb nella legge di Bilancio ne è la dimostrazione più chiara.

"Malgrado ciò - conclude Bocca - ritengo che si tratti di una questione che resterà aperta fino a che non verranno recepite le ragioni del settore ricettivo, basate su un semplice principio di equità. Ma si dovrà trovare anche il modo di fare una profonda riflessione su quanto le regole poco chiare possano nuocere alla stessa sicurezza degli italiani".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Golf
Pga tour, nell'Honda classic Francesco Molinari in rimonta, 17mo
Golf
Eurotour: coppia al vertice, Francesco Laporta 34esimo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech