domenica 29 maggio | 19:11
pubblicato il 23/dic/2015 16:20

Start Up, LVenture Group entra in Club Acceleratori

Un mln euro su Start Up uscenti da ultimo programma Luiss Enlabs

Start Up, LVenture Group entra in Club Acceleratori

Roma, 23 dic. (askanews) - LVenture Group, holding di partecipazioni quotata sul MTA di Borsa Italiana, entra a far parte di Club Acceleratori, terzo Club Deal studiato da SiamoSoci, il marketplace italiano che mette in contatto investitori e asset non quotati.

Club Acceleratori, lanciato a settembre 2015, è un progetto che vede i principali acceleratori italiani coinvestire con un network di Business Angel legati a SiamoSoci sulle più promettenti startup italiane.

La particolarità del progetto Club Acceleratori è legata all'effetto moltiplicatore sugli investimenti destinati alle startup: gli acceleratori, infatti, hanno la possibilità di richiamare un importo pari a 5 volte l'investimento erogato nel Club a favore delle proprie startup, grazie all'ingresso di Business Angel attirati dalla possibilità di investire in un portafoglio diversificato e di alta qualità.

Insieme a Nana Bianca e I3P, LVenture Group partecipa al Club nella doppia veste di operatore di Venture Capital proprietario dell'Acceleratore di Startup Luiss Enlabs "La Fabbrica delle Startup", gestito in partnership con l'Università Luiss.

La formalizzazione di questo accordo con SiamoSoci svincola inoltre il commitment per 1 milione di euro sulle sei startup uscenti dall'ultimo programma di accelerazione di Luiss Enlabs e presentate all'Investor Day di giugno 2015. In base al meccanismo già illustrato, erogando 200 mila euro in Club Acceleratori, LVenture Group ottiene la possibilità di richiamare risorse finanziarie per 1 milione di euro, a completamento del round di investimento del valore complessivo di oltre 2,25 milioni di euro.

"Siamo molto soddisfatti di questo accordo che chiude un round da oltre 2 milioni di euro sulle nostre startup. Grazie a Club Acceleratori riusciremo a velocizzare ancora di più il fundraising, ampliare il network di investitori terzi e allo stesso tempo detenere indirettamente quote di partecipazione al capitale sociale di startup promosse dagli altri acceleratori del Club - ha detto il ceo di LVenture Group Luigi Capello -. L'accordo ci permette, inoltre, di consolidare ulteriormente il rapporto con SiamoSoci con il quale abbiamo già avviato una partnership strategica a maggio 2015 e definito diverse operazioni di fundraising".

Soddisfazione per Dario Giudici, ceo di SiamoSoci: "Siamo felici che LVenture Group, protagonista dell'ecosistema italiano delle startup, salga a bordo di questo progetto che per la prima volta mette insieme investitori istituzionali, privati, imprese innovative e acceleratori. L'allineamento di questi attori intorno ad interessi condivisi crediamo sia la formula vincente per la crescita dell'innovazione. LVenture Group, forte del lavoro portato avanti in questi anni, rappresenta un importante valore aggiunto per il Club".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
European Tour
Bmw Pga Championship: Hend leader solitario, E. Molinari 28°
Altre sezioni
Salute e Benessere
Italiani sfuggono l'urologo, in 9 mln evitano fare prevenzione
Motori
La Seat Ateca in mostra al porto di Barcellona
Enogastronomia
Coldiretti:spesa in cantina per 7 italiani su 10, boom autoctoni
Turismo
Regione Lombardia investe 60 mln per "Anno del Turismo lombardo"
Sostenibilità
Barilla nel 2015 cresce in fatturato (+2%) e sostenibilità
Energia e Ambiente
Energia, parte il quadro strategico sui combustibili alternativi
Lifestyle e Design
A Villa D'Este "I voli dell'Ariosto, l'Orlando furioso e le arti
Scienza e Innovazione
Nella culla delle stelle una molecola che fa luce su origini vita
TechnoFun
Mapping 3D sempre più diffuso, soppianta i fuochi d'artificio