venerdì 09 dicembre | 09:45
pubblicato il 29/nov/2016 10:59

Per i regali di Natale disposti a spendere 211 euro a persona

Indagine eBay su consumi e valori degli italiani per le Festività

Per i regali di Natale disposti a spendere 211 euro a persona

Milano, 29 nov. (askanews) - Doni natalizi 2016 più ricchi: gli italiani stimano di spendere quest'anno, in media, per i regali 211 euro, l'8% in più rispetto all'anno scorso. La cifra più elevata, ovviamente, riguarda i regali per i figli con quasi 138 euro. Oltre 92 euro in media si prevede di spendere per mogli e mariti o partner. Seguono i nipoti a quasi 72 euro e i genitori a 60. Anche i regali per i colleghi si ritagliano una quota significativa del budget: circa 26 euro.

E' quanto emerge da una ricerca di mercato TNS voluta da eBay in vista del prossimo Natale. Una indagine che permette anche di evidenziare i diversi comportamenti in funzione delle fasce d'età, e anche diversi i stili di vita e i valori ad essi sottesi. "Si parla molto di generazioni, ognuna con le sue esigenze, i suoi stili di vita e i suoi sogni. Attraverso il confronto tra Millennials (16-34 anni), Generazione X (35-54 anni), Boomer (55-64 anni), Senior e Kids, per il 2016 eBay ha voluto indagare il tema della diversità, certi, di come ogni persona sia unica e allo stesso tempo perfetta nelle sue differenze e di come esistano infiniti modi di essere unici" ha detto Iryna Pavlova, responsabile comunicazione di eBay in Italia.

Dai risultati emerge come l'aspetto tradizionale del Natale sembri mettere tutti d'accordo, a qualunque età. Di questa opinione, contrariamente a quanto si possa pensare, lo sono anche i Millennials: un giovane su tre dai 16 ai 34 anni vede come ideale natalizio ancora proprio quello tradizionale, da trascorrere in famiglia.

Altro dato decisamente trasversale che diviene un utile consiglio da seguire durante lo shopping natalizio è l'affermazione: non è il valore quello che conta. I regali più apprezzati dagli italiani sono quelli pensati su misura, in linea al proprio essere e alle proprie attitudini, né costosi, né fashion a tutti i costi. Lo conferma quasi un italiano su due. Un pensiero condiviso anche dal 45% dei più giovani (16-34 anni).

A seguire poi, quelli che amano il regalo dall'effetto sorpresa. La più incline ad apprezzare questo tipo di doni è la Generazione X, in particolare la fascia d'età tra i 35 e i 44 anni (29%).

Quest'anno si faranno in media 9 regali. Figli e genitori sono sempre tra i primi della lista e fa sorridere come, tra le coppie italiane, quasi un italiano su tre dichiari di non comprare generalmente un regalo per la moglie o il marito (27%). La più più social sarà la Generazione X, con 10 regali, mentre al contrario, i Millennials giovanissimi (16 - 24 anni), quelli che dispongono di meno risorse e vivono meno obblighi sono all'opposto, con una media di 7,5 regali.

I regali più ambiti in termini assoluti tra i rispondenti sono risultati: Viaggi 23%; Capi di abbigliamento, scarpe o accessori con il 10%; Libri e gadget hi-tech a pari merito 7%.

"Tutti interessi e desideri che si rispecchiano appieno nel comportamento d'acquisto su eBay. Da diversi anni durante il periodo Natalizio registriamo un forte incremento delle vendite nella categoria Abbigliamento&Accessori ed Informatica - dice Pavlova - in particolare, eBay.it ha visto a Novembre e Dicembre 2015 un +305% di vendite di foulard e sciarpe maschili e un +229% per maglioni rispetto alla media dei precedenti mesi. Per le donne, invece, guanti (+263%) e maglioni (+163%) sono stati tra gli articoli più acquistati. Immancabile poi il mondo hi-tech che ha visto crescere, tra gli altri, le vendite di Ipad (+48%) e cellulari e smartphone (+19%)".

Dalle risposte degli intervistati si rilevano poi chiare differenze delle preferenze dei regali in base all'età: "Anche le preferenze di regalo emerse tra i differenti cluster sono confermate dai dati di vendita di eBay.it 2015. Se analizziamo, ancora una volta, i due mesi "caldi" per lo shopping natalizio e li confrontiamo con tutto il resto dell'anno, alcune categorie registrano un interessante aumento. In particolare si segnalano: gli elettrodomestici (+ 31%), i giochi da tavola (+327%), la gastronomia e il vino (+32%), gli accessori per il fai da te (+14%)", conclude Pavlova.

Lo shopping natalizio è senza dubbio anche una fonte di stress che porta con sé sempre qualche strascico di noia, stanchezza e nervosismo, ma quelli che sembrano sopportarlo meglio sono, a sorpresa, i Boomer tra i 55 e i 64 anni. Il 40% di questi afferma infatti di non percepire stress dall'acquisto dei regali di Natale rispetto a solo il 26% dei Millenial che individuano tra le principali cause la poca disponibilità economica e la mancanza di idee. L'albero di Natale rimane il simbolo per eccellenza, oltre 7 italiani su 10 non ne possono fare a meno con picco che tocca quasi l'80% per i giovanissimi tra i 16 e i 24 anni. I più tiepidi, verso le decorazioni in generale, sono invece i Boomer dai 55 ai 64 anni, tra cui addirittura un 15% dichiara di non addobbare la casa per le festività.

Il Natale degli Italiani, infine, vede ancora profonde radici nella tradizione cristiana: se in una casa di un italiano su due sarà presente il presepe, simbolo della Natività, anche la messa Natalizia vedrà coinvolti il 52% degli intervistati, di qualunque età. Ovviamente maggiore è il numero delle persone in età più adulta, ma anche il 47 % dei Millenial (16-34) dichiara che parteciperanno alla funzione religiosa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Golf
Eurotour: a Hong Kong Nino Bertasio 13esimo, leader Cabrera Bello
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina