domenica 26 febbraio | 02:44
pubblicato il 21/gen/2016 13:37

Dopo COP21, lotta a cambiamenti climatici vale +1,5% Pil Italia

Iniziativa Globe alla Camera su "Il clima dopo Parigi"

Dopo COP21, lotta a cambiamenti climatici vale +1,5% Pil Italia

Roma, 21 gen. (askanews) - La lotta al cambiamento climatico può valere un punto e mezzo di crescita del Pil italiano. E a trarne vantaggio saranno anche il sistema economico e le aziende private, oltre che la salute dei cittadini e dell'ambiente. Ma perché si avvii un processo di decarbonizzazione che sia anche volano dell'economia italiana, occorre continuare nelle politiche di incentivazione dell'efficienza energetica, delle rinnovabili e della mobilità sostenibile, avviando contemporaneamente politiche industriali innovative già a partire da casi emblematici come l'Ilva di Taranto.

A oltre un mese dalla fine del Summit sul clima di Parigi, l'Intergruppo parlamentare per il clima Globe Italia trae le fila del ragionamento politico ed economico che si è avviato alla COP21, indicando alcune priorità politiche per supportare il contenimento dei riscaldamento terrestre entro i 2 gradi.

All'iniziativa dal titolo "Il clima dopo Parigi. Le politiche dell'Italia verso la decarbonizzazione", organizzata oggi presso la sala Aldo Moro a Montecitorio, hanno partecipato, oltre a Stella Bianchi, presidente dell'Integruppo Globe, M. Felix Buttin, Consigliere dell'Ambasciata di Francia a Roma, Guglielmo Epifani, Presidente X commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati, Ermete Realacci, Presidente VIII commissione Ambiente della camera dei Deputati, Antonio Navarra, professore del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, Focal Point IPCC per l'Italia, Carlo Carraro, professore dell'Università Ca' Foscari di Venezia e vice presidente working group III IPCC, Riccardo Valentini, professore dell'Università della Tuscia e Consigliere Regione Lazio. Per il mondo delle imprese Roberto Potì, Comitato Esecutivo Edison Spa, Giovanni Tordi, AD Officinae Verdi; Aldo Di Carlo, Codirettore Polo Solare Organico della Regione Lazio (CHOSE). Le conclusioni sono state affidate a Gianluca Galletti, Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

"Siamo a un punto di svolta cruciale verso un cambiamento che non ammette più ripensamenti - commenta Stella Bianchi -. Lo storico accordo di Parigi chiama ogni paese aderente a serie e strutturate politiche di decarbonizzazione che per l'Italia rientrano anche in un impegno Ue a ridurre dell'80 per cento le emissioni di Co2 rispetto al 1990. È una grande opportunità per il nostro paese, per investire in efficienza, in rinnovabili, in mobilità sostenibile, in riconversione dell'industria pesante verso un'economia più a misura d'ambiente, ma anche più forte e competitiva".

Quattro i pacchetti di intervento immediati proposti oggi per indirizzare gli investimenti privati alla lotta ai cambiamenti climatici: efficienza energetica, in particolare con l'estensione dell'ecobonus ai condomini e agli alloggi di edilizia residenziale pubblica in modo da promuovere interventi su interi edifici e quartieri per ottenere così riduzioni di consumi intorno al 60 - 70%; continuare lo sviluppo delle rinnovabili proseguendo nella dismissione delle centrali termoelettriche meno efficienti e chiudendo o riconvertendo le centrali a carbone da sottoporre comunque a stringenti limiti di emissione; politiche industriali di incentivo a tecnologie e attività a bassissimo impatto di carbonio, sostenendo anche la ricerca (la riconversione dell'Ilva può essere in questo una grande opportunità); più mobilità sostenibile, favorendo l'uso dell'auto elettrica e proseguendo con il piano per le infrastrutture dedicate.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Golf
Pga tour, nell'Honda classic Francesco Molinari in rimonta, 17mo
Golf
Eurotour: coppia al vertice, Francesco Laporta 34esimo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech